Venerdì 15 Aprile 2011 10:58

Frammenti dall'intervista di Mario Perazzi a Joseph Beuys

Scritto da  Giacomo Maltese
Valuta questo articolo
(1 Vota)

Domanda: Con la sua azione artistica, lei pensa di fare anche un'azione politica?

Risposta: Certamente. Penso di fare molto contro il sistema e lo stato se ne è accorto quando ha cercato di buttarmi fuori dall'Accademia di Dusseldorf. Io credo che il sistema non abbia nessuno strumento adeguato di lotta contro il desiderio di libertà dell'uomo. Quando l'uomo decide di essere in condizione di autodeterminarsi, il capitalismo è finito. E io insegno appunto l'autodeterminazione.

 


Ultima modifica Venerdì 15 Aprile 2011 11:03
Vai Su